Fiorentina, rinnovo con clausola per Bernardeschi

Bernardeschi: rinnovo con clausola milionaria!

La stagione della Viola fatica a decollare. I risultati sono piuttosto altalenanti e il gioco espresso non è ai livelli di quello ‘spumeggiante’ messo a tratti in mostra l’anno scorso. Lo stesso discorso non può valere però per il giovane talento Federico Bernardeschi, che, anzi, sta trovando una continuità di rendimento eccezionale. In particolare le ultime prestazioni straripanti del carrarese hanno attirato su di lui gli occhi delle big di Serie A.

LE VOCI DI MERCATO

Il fantasista, classe ’94, dopo aver disputato le primissime partite di stagione un po’ sottotono, si è caricato sulle spalle la sua squadra nella seconda metà del girone di andata. Fin qui ha già messo a segno 9 gol in 18 presenze, con prestazioni di altissimo livello. La stagione della sua consacrazione lo ha fatto entrare definitivamente nel cuore dei suoi tifosi, che ora però temono per lui un futuro lontano da Firenze. Milan, Inter e Juventus bussano infatti alla porta dei Della Valle; e sirene d’allarme provengono anche dall’Inghilterra. Negli scorsi giorni si è parlato, infatti, di un’offerta di 40 milioni da parte del Tottenham.

RINNOVO DI CONTRATTO

Corvino corre dunque ai ripari e cerca di blindare il giovane calciatore con un nuovo contratto. Secondo quanto riferito da Quotidiano.net, la società viola ha intenzione di inserire una clausola nel nuovo accordo. 80 milioni potrebbe essere la cifra necessaria per allontanare, almeno, le grandi di Serie A. Il direttore sportivo teme soprattutto una trattativa con la Juventus, storica rivale della Fiorentina. I tifosi intanto fanno gli scongiuri, augurandosi di non rivivere un “Baggio bis”, perdendo il nuovo beniamino della Fiesole.

 

Nato a Milano il 30/08/1997. Studente triennale in Economia e scienze sociali presso l’Università Bocconi di Milano. Amo il calcio, che considero molto più di un semplice sport, un’arte, citando G.B. Shaw, “l’arte di comprimere la storia universale in 90 minuti”.

Commenta per primo

Lascia un commento