Il punto sul mercato del Torino: un ultimo tassello per Mihajlovic

Il Torino sta facendo le cose in grande in questa sessione invernale di mercato. L’obiettivo della banda di Mister Mihajlovic è quello di entrare in Europa e provare a dire la sua. Dopo il riscatto anticipato di Iago Falque dalla Roma e l’acquisto in prestito con diritto di riscatto dell’argentino Manuel Iturbe, in cerca di riscatto dopo annate deludenti all’ombra del Colosseo, la società ha individuato il profilo adatto a rendere questa squadra definitivamente competitiva

IL CHIEVO CHIEDE TANTO PER CASTRO

Si tratta di una mezzala che possa alternarsi con Baselli e che abbia caratteristiche più offensive rispetto al numero 16 granata che, nonostante i 4 gol messi a referto fino ad ora, soffre ancora di troppi periodi di incostanza. Il profilo tracciato corrisponde al ventisettenne argentino Lucas Castro che il Chievo Verona valuta 8 milioni. La società granata non vorrebbe arrivare ad una cifra così alta e ha iniziato a sondare altri profili a centrocampo come Oscar Hiljiemark in uscita dal Palermo, la cui valutazione economica è circa la metà di quella del clivense.

AFFARI SOTTOTRACCIA

In uscita, dopo aver ceduto Bovo al Pescara, la società sta cercando di trovare una sistemazione al venezuelano Martinez e all’argentino Maxi Lopez che troverebbero ancora meno spazio visto l’arrivo di Iturbe. Per concludere vanno segnali ancora una volta fitti rapporti sull’asse Torino-Roma per il portiere Skorupski attualmente in prestito all’Empoli, che sembra essere il prescelto per difendere i pali dei granata nella prossima stagione vista la valutazione fuori portata dalle casse del Torino per Hart. 

Romano, classe 1998. Studente di Economia alla LUISS Guido Carli. Appassionato e innamorato di calcio, scrive approfondimenti e considerazioni sugli argomenti più disparati di questo fantastico “mondo”. Redattore per calciomercato 24/7, sogna una carriera nel giornalismo.

Commenta per primo

Lascia un commento