Un talento a settimana: Wilfred Ndidi

Dalle langhe tedesche, questa settimana voliamo nella magica città di Leicester, squadra che, ancora orfana di N’golo Kanté, spera di aver trovato in Wilfred Ndidi il suo giusto erede. Di provenienza dal Genk, squadra dove ha stupito in questa Europa League, vi raccontiamo cosa c’è da sapere su questo sorprendente 20enne nigeriano.

NOME: Wilfred;

COGNOME: Ndidi;

CARTA D’IDENTITA’: 16 Febbraio 1996- Nigeria;

EX SQUADRE: KRC Genk;

RUOLO: Mediano, centrocampista centrale, difensore centrale;

PIEDE: Destro;

DESCRIZIONE: Wilfred Ndidi è stato uno delle prime pepite che l’Europa League ha saputo regalarci in questo 2016. Con le sue prestazioni a centrocampo, ha saputo ritagliarsi uno spazio importante in una squadra come il Genk che ha dato fastidio a Sassuolo e Athletic Bilbao. A soli 20 anni, la sua caparbietà e qualità di ripartenza han fatto si da nominarlo il nuovo Kanté. E chi lo ha acquistato in questa finestra di mercato? Chi di un Kanté ci era rimasto orfano, ovvero il Leicester di Claudio Ranieri.

PROFILO TECNICO: Considerato soltanto un mediano di rottura, Ndidi ha invece stupito anche per la capacità di tenere il pallone e di smarcarsi, cosa che ne fa uno dei centrocampisti più completi in assoluto. La giovane età e la freschezza atletica sono dalla sua, unite ad un gran tiro. A livello fisico è paragonabile ad un Kondogbia, mentre sull’intensità e la qualità di ripartenza bisognerà testarlo agli alti ritmi della Premier per dare un giudizio definitivo.

VOCI DI MERCATO: Il Leicester lo ha acquistato e crede fortemente nel giocatore, togliendolo completamente dalla piazza delle pretendenti. Ha già giocato in Coppa e vedremo se gli sarà data fiducia anche in campionato.

Italiano attualmente in Spagna, a Siviglia. Cerco di seguire tutto quello che succede intorno al mondo del calcio, una mia passione innata. Unire le mie diverse esperienze e i miei viaggi con il pallone è qualcosa che mi riesce al meglio e che provo a mettere nelle mie parole.

Commenta per primo

Lascia un commento