“Payet non vuole giocare con noi”. Il suo futuro è in Francia?

Slaven Bilić, l’allenatore del West Ham, lo ha detto chiaramente. Senza giri di parole. “Payet non vuole giocare con noi”. Problemino non da poco che ha scosso il popolo londinese. Ha poi aggiunto “non abbiamo comunque intenzione di cederlo per nessun motivo”.

E invece, quel che è certo, è che qualcosa si sta muovendo già da tempo. La volontà del francese è di cambiare aria e difficilmente, in situazioni così, si cerca di trattenere un giocatore. Anzi, lo si accontenta. Payet ha deciso: vuole lasciare Londra e lo vuole fare entro la fine di gennaio. Un biglietto aereo lo attende e il West Ham ha ormai fissato il prezzo per il trequartista. Chi lo vuole deve sborsare tra i 35 e i 40 milioni di sterline.

La destinazione è ancora incerta, ma il suo futuro sembra essere diviso tra Cina, Inghilterra e Francia, salvo clamorose offerte last minute. Occhi puntati sulla Cina, che nell’ultimo periodo ha dimostrato di poter mettere a segno grandi colpi. Nessuno escluso. Tuttavia, con un passo avanti alle altre pretendenti, c’è il Marsiglia, disposto a continuare a far la corte al giocatore e a riportarlo in Francia, dove ha già giocato prima del trasferimento in Inghilterra.

 

Sono nata a Pordenone, vivo a Milano e ho (la) Roma nel cuore. Studio comunicazione e società all’Università Cattolica, nella speranza che un giorno la passione per il calcio diventi il mio lavoro. Niente nella vita mi fa esultare come quando la palla entra in rete. Calciomercato 24/7 è la mia prima esperienza come collaboratore.

Commenta per primo

Lascia un commento