Asse Juventus-Pescara caldissimo: spunta un nome nuovo

TANTISSIMI I GIOVANI DELLA JUVE IN PRESTITO

Dopo gli acquisti ufficiali di Tomàs Rincon e di Riccardo Orsolini, il lavoro sul mercato del dg Beppe Marotta non è affatto finito. Come ogni anno la società bianconera ha un numero elevatissimo di giovani talenti sparsi per tutta la penisola. I giocatori di proprietà della Juventus sono circa un centinaio e vengono sostenuti nel loro percorso di crescita al termine del quale fanno rientro a Vinovo dall’entrata principale. Nelle ultime settimane la società torinese ha intrattenuto rapporti frequenti con il Pescara per i giovani giocatori Mattiello e Mandragora, entrambi di proprietà della Juve ed entrambi rientranti da infortuni lunghi e seri.

MATTIELLO E MANGRAGORA

Federico Mattiello ha svolto tutta la trafila delle giovanili in maglia bianconera e dopo un esperienza in prestito al Chievo Verona è tornato a Torino per recuperare al meglio da un doppio infortunio a perone e tibia. Rolando Mandragora, classe 1997, dopo essere cresciuto nelle giovanili del Genoa ed essere arrivato fino in prima squadra, è stato acquistato dalla Juventus per una cifra vicina agli 8 milioni di euro. Dopo una stagione in prestito a Pescara, il centrocampista si è infortunato al piede ed è stato operato a Oporto. Durante la riabilitazione il giocatore ha però avuto una ricaduta che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per molti altri mesi.

IL PRIMAVERA KASTANOS VICINO AL PESCARA

L’interesse del Pescara per questi due giovani è oramai un fatto risaputo ma secondo Tuttomercatoweb.com nei continui discorsi tra le due società è spuntato un nome nuovo: Grigoris Kastanos. Il centrocampista cipriota classe 1998 gioca, dal 2014 a questa parte, nella primavera bianconera allenata da Fabio Grosso ed è una delle stelle della squadra. Pare che il talento del giocatore abbia stupito gli osservatori del Pescara che ne hanno visto un giocatore in grado di essere decisivo già nel prossimo futuro. Nelle prossime ore potrebbe andare in scena un incontro a Milano tra il responsabile del settore giovanile della Juventus Federico Cherubini e gli uomini mercato del Pescara. La trattativa è molto vicina all’essere definita.

Romano, classe 1998. Studente di Economia alla LUISS Guido Carli. Appassionato e innamorato di calcio, scrive approfondimenti e considerazioni sugli argomenti più disparati di questo fantastico “mondo”. Redattore per calciomercato 24/7, sogna una carriera nel giornalismo.

Commenta per primo

Lascia un commento