Fiorentina, niente Marin: il giocatore è vicinissimo allo Standard Liegi

FIORENTINA: SFUMA MARIN

Niente Italia per Razvan Marin. Il giocatore del Viitorul piaceva alla Roma e soprattutto alla Fiorentina, che era  pronta a presentare un’ offerta alla squadra rumena. Secondo Sky Sport 24 il centrocampista classe ’96 sarebbe vicinissimo allo Standard Liegi: operazione da 2,5 milioni di euro più il 20% sulla futura rivendita.

IL PROFILO DEL GIOCATORE

Il giovanissimo calciatore rumeno è considerato in patria uno degli elementi più importanti della Nazionale del futuro. Infatti ha esordito nel calcio professionistico all’età di 17 anni, quando il Viitorul l’ha considerato già maturo per poterlo lanciare titolare. Dal 2013 ad oggi, con la maglia nerazzurra, ha messo a segno 4 reti su 55 presenze, che le hanno consentito di attirare le attenzioni del tecnico della Romania. Infatti Marin, l’8 ottobre 2016, ha esordito in Nazionale nella vitoria esterna per 5-0 contro l’Armenia, gara valevole per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Inoltre il centrocampista rumeno è figlio del difensore Petre che, in carriera, ha indossato le maglie di: Sportul Studentesc, National Bucarest, Rapid Bucarest, Steaua Bucarest, Unirea Urziceni e Concordia Chiajna. In Nazionale invece ha collezionato 9 presenze.

Infine vi riportiamo una piccola curiosità. Qualora il classe ’96 avesse firmato con la Fiorentina, era il secondo Marina vestire la casacca viola. Nella stagione 2014-15 infatti i toscani hanno avuto in rosa Marko Marin. Anno da dimenticare per il tedesco che non ha collezionato nessuna presenza.

19enne siciliano e tifoso di Milan e simpatizzante del Napoli. Amo il calcio&mercato e raccontarlo. Un unico obiettivo: realizzare il sogno di entrare a lavorare nell’ambito calcistico come telecronista e/o come reporter di calciomercato. Insomma: un ruolo alla Gianluca Di Marzio

Commenta per primo

Lascia un commento