Juventus-Luiz Gustavo: la pista si riapre! Hernanes al Genoa?

La Juventus si è rifatta il look cambiando logo, ma l’essenza primordiale è rimasta la stessa: vincere. Anzi. Con questo radicale mutamento il club di Agnelli vuole imporsi maggiormente a livello mondiale, eguagliando – o addirittura superando – le big europee. E per farlo, il Presidente è pronto ad investire nuovamente sul mercato per donare maggior qualità alla rosa di Massimiliano Allegri. In attesa di sapere quale sarà il futuro di Evra, il nome di Kolasinac rimane sempre caldissimo per l’out sinistro, ma nelle ultime ore si è riaperta un’altra pista, quella che porta dritti a Wolfsburg. L’osservato speciale è Luiz Gustavo. 

JUVENTUS-LUIZ GUSTAVO TORNA DI MODA

E’ da diverse sessioni di mercato che gli 007 bianconeri seguono il brasiliano, senza mai avanzare però proposte concrete, e preferendogli – di fatto – altri calciatori. Su tutti Witsel, che in estate fu davvero ad un passo da Torino. Ma dopo aver ricevuto un due di picche dal belga, che ha preferito il silenzio della Chinese Super League alla bolgia dello JStadium, e l’infortunio di Lemina in Coppa D’Africa, la Juventus potrebbe davvero affondare il colpo per il mediano Luiz Gustavo. Per convincere i tedeschi a cedere uno dei perni del proprio centrocampo, serve un’offerta vicina ai 20milioni di euro. Operazione che potrebbe andare in porto sulla base del prestito con obbligo di riscatto, formula rifiutata dai “Lupi” qualche settimana fa ma che ora potrebbe rivelarsi decisiva. A riportarlo è il noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà.

OPERAZIONI IN USCITA 

Qualora dovesse arrivare all’ombra della Mole il mediano del Wolfsburg, la Juventus molto probabilmente cederà Hernanes. Il brasiliano piace molto al Genoa da tempo. Nella scorsa estate, infatti, il Profeta fu vicinissimo ad accasarsi con i rossoblù, ma l’affare sfumò a causa dello Zenit San Pietroburgo che decise di trattenere Witsel. Su di lui ora, però, c’è anche il  Fenerbahce, pronto a trattare per il prestito con diritto di riscatto fissato a 5 milioni. Inoltre in uscita dalla Juventus c’è anche Mandragora, che potrebbe finire in prestito al Pescara per trovare maggior minutaggio.

 

Classe ’94. Vengo da Longa, paesino in provincia di Vicenza.
Amo follemente il calcio, quello puro, il cui massimo esponente – secondo il mio parere – è stato Roberto Baggio, figura che mi ha fatto innamorare di questo magnifico sport. Scrivo per ridonare, nel mio piccolo, i valori morali per cui il calcio è nato e che via via, purtroppo, stanno scemando.

Commenta per primo

Lascia un commento