Giannetti in uscita: il Cagliari cerca soluzioni

Se Giannetti parte, il Cagliari ha bisogno di un attaccante. Resta Ibarbo o si cerca lo scambio con il Benevento?

I NUMERI DI NICCOLO’ GIANNETTI

Niccolò Giannetti vuole giocare, e a Cagliari non sta trovando spazio. In realtà anche l’anno scorso l’attaccante scuola Juve ha dovuto sudarsi più volte la maglia da titolare con i suoi compagni di reparto, ma è risultato sempre decisivo quando è sceso in campo: per lui 10 gol in 29 presenze con la maglia rossoblù in Serie B. Quest’anno però sono state appena 10 le apparizioni, e solo una da titolare contro il Chievo.

BENEVENTO IN VANTAGGIO

Ecco perché la società sta pensando che forse sia giusto lasciar partire l’attaccante senese classe ’91: in Serie B si sono fatte avanti due squadre. La prima è lo Spezia, squadra nella quale Giannetti ha giocato prima dell’arrivo a Cagliari, mettendo a segno 12 gol in 39 presenze. Ma la squadra che sembra più avanti di tutte è il Benevento: secondo quanto riportato da GianlucaDiMarzio.com il club del Presidente Vigorito ha presentato ai rossoblù un’offerta di 500 mila euro netti per il prestito oneroso. Ci sono buone possibilità che la trattativa vada in porto. Il Benevento, una delle sorprese di questo campionato di Serie B a soli 5 punti dal Verona primo in classifica, aggiungerebbe sicuramente grande qualità al reparto offensivo.

POSSIBILE SOSTITUTO

Le soluzioni per il sostituto in casa Cagliari, se la trattativa dovesse andare in porto, al momento sono due. La prima è legata al futuro di Victor Ibarbo: il colombiano ha espresso il desiderio di tornare in Serie A, dopo appena 8 presenze con la maglia del Panathinaikos. La Sampdoria ha manifestato il suo interesse verso il giocatore: si parla di un possibile scambio con Cigarini, vista la ricerca di un centrocampista da parte del Cagliari, ma questa soluzione al momento rimane un’ipotesi, e il giocatore potrebbe anche ritornare a Cagliari e favorire così la partenza di Giannetti. La seconda ipotesi è quella di uno scambio proprio con il Benevento con Amato Ciciretti, attaccante classe ’93 sul quale ci sono anche Atalanta e Napoli.

OBIETTIVI DI MERCATO

Ieri la società rossoblù ha chiuso per Senna Miangue dell’Inter: prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore dell’Inter per il belga classe ’97. Decisiva per il trasferimento è stata la chiamata del connazionale Nainggolan, che ha consigliato al ragazzo di trasferirsi nell’isola. Se dovesse partire Niccolò Giannetti di sicuro il Cagliari dovrebbe trovare un sostituto in attacco, visto soprattutto il grave infortunio che terrà a lungo Federico Melchiorri lontano dai campi di gioco. Un altro obiettivo dichiarato è l’arrivo di un centrocampista, dopo l’acquisto di Faragò dal Novara. Sfumato Cristante, che andrà all’Atalanta, il nome attuale è quello di Cigarini della Sampdoria.

Nato a Seriate (BG) il 17 Dicembre 1994, studente magistrale presso Mass Media e Politica all’Università degli Studi di Bologna. Amo il calcio da quando ero bambino, e non smetterò mai di viverlo: sul campo, allo stadio, in televisione o da una scrivania. E’ lo sport più bello del mondo; la gioia di un gol, quell’emozione del momento, non si trova in nessun’altra disciplina.

Commenta per primo

Lascia un commento