Un talento a settimana: Gonçalo Guedes

Continua la nostra rubrica settimanale un talento a settimana, mai pertinente come in questo fine Gennaio. Perché il Paris Saint Germain ha finalmente annunciato la sua nuova punta, direttamente da Lisbona. Si chiama Gonçalo Guedes, ha 20 anni e proprio oggi ha firmato con i parigini fino al 2021. Andiamo a scoprire quello che è considerato il nuovo Cristiano Ronaldo.

L’IDENTIKIT

NOME: Gonçalo;

COGNOME: Guedes;

CARTA D’IDENTITA’: 29 Novembre 1996-Benavente, 20 anni;

EX SQUADRE: Benfica;

RUOLO: Ala sinistra, seconda punta, prima punta;

PIEDE: Destro;

DESCRIZIONE: Gonçalo Guedes si ritrova a vestire una maglia importante dopo soltanto un anno di permanenza nella prima squadra del Benfica. Dopo aver stupito con la primavera, nel Gennaio 2015 Gonçalo passa con i professionisti. L’inizio del 2016 è subito scoppiettante: nonostante davanti abbia dei grandi tenori come Jonas e Mitroglou, quando è utilizzato riesce a rivelarsi una pedina importante. In Champions, partendo pochissimo da titolare, ha realizzato 2 gol in 6 presenze, gli stessi che in campionato. In Coppa, dove gli viene dato più spazio, ha segnato una doppietta importantissima ai fini della qualificazione.

PROFILO TECNICO: Viene paragonato a Cristiano Ronaldo, ma sa anche giocare da prima punta vera, seppur debba affinare il senso del gol. Solitamente, proprio come Ronaldo, ama partire sulla fascia per poi accentrarsi, decidendo se tirare o scaricare il pallone, è molto bravo nel dribbling ed è dotato di grande velocità. Il vero segreto è capire se il PSG lo vorrà utilizzare come vice Cavani oppure come ulteriore ala, anche se con gli arrivi di Draxler e lo Celso la situazione sembra difficile. In ogni caso, parliamo di un giocatore che, nonostante l’età, è pronto a mettersi alla prova in paloscenici importanti.

VOCI DI MERCATO: Anche il Manchester United era interessato, ma spendendo quasi 25 milioni il PSG si è sbarazzato della compagnia.

Italiano attualmente in Spagna, a Siviglia. Cerco di seguire tutto quello che succede intorno al mondo del calcio, una mia passione innata. Unire le mie diverse esperienze e i miei viaggi con il pallone è qualcosa che mi riesce al meglio e che provo a mettere nelle mie parole.

Commenta per primo

Lascia un commento