Torino: le ultime su Castro, Donsah, Hiljemark e Giaccherini

Il Torino continua la ricerca del centrocampista ideale. 

CAPITOLO CASTRO

La richiesta del Chievo sembrava un bluff, un gioco al rialzo: 10 milioni sembravano decisamente troppi per l’argentino che, nonostante stesse stupendo per continuità, non valeva – a discrezione del Torino – una tale cifra. Petrachi è arrivato ad offrire 7 milioni ma i clivensi hanno declinato e non sembrano intenzionati a cedere il giocatore alle cifre sopracitate. Il braccio di ferro, momentaneamente, vede in vantaggio il Chievo Verona.

CAPITOLO DONSAH

Godfred Donsah (20) è stato ritenuto, sin da subito, come l’eventuale piano B nel caso in cui l’offensiva per Castro non avesse portato i frutti sperati. I risultati? Simili a quelli ottenuti durante la trattativa con il Chievo Verona. I granata hanno proposto un prestito con obbligo di riscatto fissato a 8 milioni, i rossoblu hanno declinato; parti lontane.

CAPITOLO HILJEMARK

I granata, partiti da outsider, hanno fatto presto ad entrare nella corsa al calciatore che la scorsa stagione aveva tanto stupito per rendimento portando Zamparini a dichiarare come il giocatore valesse almeno 20 milioni. Ora che la nave Palermo sta affondando, diversi giocatori sono alla ricerca di un’altra sistemazione e – come nel caso dello svedese – è possibile che questa si trovi a condizioni completamente diverse da quelle antecedenti. Il Torino, suo malgrado, è stato beffato dal Genoa che, poche ore fa, ha ufficializzato l’arrivo di Hiljemark. Le cifre? Prestito con obbligo di riscatto fissato a 3 milioni.

CAPITOLO GIACCHERINI

Sembrava tutto fatto per la scorsa estate, poi irruppe il Napoli che fece pendere l’ago della bilancia a suo favore. Ora Giaccherini è un giocatore scontento e desideroso di partire, come dichiarato peraltro dal suo stesso agente. Le piste più calde portano a Firenze e Roma, ciononostante, il Toro sembra poter rientrare in corsa, in virtù del fatto che i granata non sono una diretta concorrente per lo Scudetto (a differenza, per esempio, della Roma, ndr).

Nato a Rovigo il 17/12/1996. Studente di lingue, civiltà e scienze del linguaggio presso Ca’ Foscari (VE). Parlare di calcio – e tutto ciò che vi gira attorno – è la mia passione numero uno.

Commenta per primo

Lascia un commento