Fiorentina, nome nuovo per l’attacco

MERCATO CHIUSO

In questi giorni la Fiorentina è molto attiva sul fronte del calciomercato. Dopo aver piazzato l’esubero Zarate e presi i giovani Castrovilli e Scalera, il direttore sportivo Corvino potrebbe aver chiuso il mercato in entrata sostituendo Lezzerini in porta con Sportiello dall’Atalanta. L’unico imperativo per la sessione di gennaio è quello di blindare Kalinic e di resistere agli assalti del Tianjin Quanjian di Cannavaro. Il tecnico italiano dopo aver chiesto informazioni sull’algerino Islam Slimani di proprietà del Leicester, pagato circa 35 milioni di euro la scorsa estate allo Sporting di Lisbona, è tornato alla carica per il bomber croato. Il giocatore ha però già scelto, rinunciando ai milioni cinesi per continuare a giocare in un calcio più competitivo.

CORVINO AL LAVORO PER GENNAIO

Sembra però che la società sia già a lavoro per il mercato di giugno dove proverà a continuare la linea verde già iniziata in estate. L’obiettivo della Fiorentina è il classe 1997 Marcin Kownacki, attualmente in forza al Lech Poznan. Si parla già di una prima offerta viola di circa 3 milioni per il giovanissimo attaccante polacco, che però è stata rifiutata. Le richieste del club bianco-azzurro al momento si assestano sui 4-5 milioni, cifra che a giugno potrebbe scendere qualora il giocatore chiedesse la cessione e considerato che il suo contratto è in scadenza a giugno 2018.

Romano, classe 1998. Studente di Economia alla LUISS Guido Carli. Appassionato e innamorato di calcio, scrive approfondimenti e considerazioni sugli argomenti più disparati di questo fantastico “mondo”. Redattore per calciomercato 24/7, sogna una carriera nel giornalismo.

Commenta per primo

Lascia un commento