Juve, per la difesa del futuro piace Lyanco del San Paolo

La Juventus monitora sempre con attenzione i migliori talenti del panorama calcistico, non solo italiano ma anche internazionale. Dopo Caldara, si osserva un difensore brasiliano: Lyanco del San Paolo.

IDENTIKIT

Classe ’97, Lyanco è un difensore centrale brasiliano con passaporto comunitario. La sua famiglia materna ha origini portoghesi, mentre il nonno paterno, trasferitosi in Brasile a 7 anni, era nato in Jugoslavia (il nome completo, Lyanco Evangelista Silveira Neves Vojinovic, ha origini serbe). Formatosi calcisticamente nelle giovanili di Botafogo e, successivamente, San Paolo, ha deciso di vestire la maglia della Serbia under 19. Successivamente, a settembre, ha deciso di rappresentare il Brasile con l’under 20. In questa stagione ha collezionato 7 presenze e 1 gol.

RIVALI SUL CAMPO, RIVALI SUL MERCATO

Secondo Tuttosport, la Juventus dovrà superare la concorrenza dei suoi rivali in Champions, il Porto, per aggiudicarsi il giocatore. Come noto, i dragões sono molto abili nel far crescere nuovi talenti per poi venderli a cifre da capogiro. Dal suo canto, la Juve vuole assicurarsi dei successori affidabili per la BBC.

18enne di Milano, sono un malato di calcio in tutte le sue sfaccettature. Adoro scrivere e scambiare opinioni sul mondo del pallone e, perciò, aspiro a diventare giornalista sportivo. Scrivo per le testate online di Calciomercato24/7, Breakingsport.it e Il Termometro Sportivo.

Commenta per primo

Lascia un commento