Allan Baclet: il francese che sta trascinando Cosenza

Considerato una giovane promessa all’approdo in Italia, Allan Baclet non ha mai saputo confermare le buone parole spese per lui quando in Serie B, appena maggiorenne, si era messo in luce con la maglia del Lecce.Da lì in poi, passando anche per piazze importanti come Frosinone,Vicenza e Novara, ha collezionato pochissime presenze e pochi gol. Ora, dopo aver girato e rigirato i nostri campionati di terza e quarta divisione, Baclet sembra essersi ritrovato al sud, passando nel Martina Franca nel 2015 ed approdando poi al Cosenza quest’anno, dove la sua partenza, un po’ come la carriera, è stata un diesel.

L’ESPERIENZA CALABRESE

Come dicevamo, anche in Calabria l’ex Lille non è riuscito ad imporsi da subito, entrando spesso a partita in corso. Firma il suo primo gol il 16 Ottobre, contro la Paganese, ma il minutaggio resta davvero scarno perché nella maggior parte dei casi Baclet entra dalla panchina. Nonostante la sconfitta contro il Catania,non tradisce la fiducia datagli dal mister e realizza un gol.

IL CAMBIO DI ALLENATORE

Continuerà a giocare scampoli di partita fino al cambio di allenatore, che avviene il 23 Dicembre. Stefano De Angelis, secondo allenatore, prende il posto di Giorgio Roselli. Il cambio porta grandi motivazioni nelle file dei lupi, che in trasferta a Taranto asfaltano lo Iacovone 0-3. Baclet, pur giocando solo 22 minuti, segna e convince. Il Cosenza decide di puntare forte su di lui, vendendo Gambino e affidandoli in toto le chiavi dell’attacco: il francese colleziona 3 gol ed un assist il 161 minuti, contro il Matera ed il Melfi. Media realizzativa di un gol ogni 101 minuti, qualcosa di pazzesco in Lega Pro. Ora, con il Cosenza quinto in piena zona playoff, il franco-ghanese vuole segnare e continuare ad incantare. Attenzione a questo Cosenza e ad Allan Baclet, ne vedremo delle belle.

 

Italiano attualmente in Spagna, a Siviglia. Cerco di seguire tutto quello che succede intorno al mondo del calcio, una mia passione innata. Unire le mie diverse esperienze e i miei viaggi con il pallone è qualcosa che mi riesce al meglio e che provo a mettere nelle mie parole.

Commenta per primo

Lascia un commento