ESCLUSIVA CM24/7 – Massimo Tecca (Sky Sport): “Oscar del mercato all’Inter. Vicenda Milan? E’ bene che si concluda il prima possibile”

In esclusiva per Calciomercato24/7 ha parlato il telecronista di Sky Sport Massimo Tecca in merito al mercato delle grandi e in merito alla vicenda tra Sino Europe Sports e Silvio Berlusconi per la cessione del Milan. Ecco le sue parole.

Come giudichi il mercato delle grandi?

“Ci sono diverse questioni da analizzare perché c’è chi si è mosso di più e c’è chi ha fatto meno. Mi viene in mente, dovendo assegnare un oscar ideale, l’Inter perché ha messo a segno dei colpi abbastanza importanti. La Juventus è stata quella che si è mossa prima, il Napoli ha fatto molto bene soprattutto in previsione futura con l’acquisto di Pavoletti. Sono rimaste un po’ ferme le altre, specialmente la Roma ma anche la Lazio. Molto bene Atalanta e Fiorentina, passando in rassegna quello che hanno fatto le squadre più importanti”.

Come giudichi la vicenda tra Sino Europe Sports e Silvio Berlusconi in merito alla cessione del Milan?

E’ abbastanza singolare perché non siamo abituati a vedere il passaggio di proprietà così importante e così lungo nel tempo, accompagnato da diversi incontri, accompagnato da diverse caparre e da importi anche notevoli. E’ una posizione di attesa in questo momento la nostra: possiamo solo seguire quello che succede per il bene del Milan, anche per la programmazione che ormai queste grandi società devono portare avanti è bene che si concluda il prima possibile, che non ci siano ulteriori ritardi perché il Milan, come tutte le grandi società, ha bisogno di programmare. E’ bene che si chiarisca nel più breve tempo possibile l’aspetto societario del Milan che verrà, da segnalare anche la grande maturità con cui si stanno muovendo sia l’allenatore che i calciatori perché si sono lasciati alle spalle questa incertezza e stanno dando tutto quello che hanno, forse anche di più”.

Ringraziamo Massimo Tecca per la sua disponibilità.

 

Classe 1996. Studente universitario appassionato di calcio giocato, parlato e scritto. Niente mi fa impazzire di più del vedere la palla in rete. Per me il calcio è come l’ossigeno: non posso vivere senza!

Commenta per primo

Lascia un commento