Un talento a settimana: Christian Bassogog

Da poco eletto MVP della Coppa d’Africa 2017, Christian Bassogog sembra avere un futuro lucente di fronte a lui. L’ala del Camerun, attualmente giocatore dell’Aalborg, in Danimarca, si è già tolto la prima soddisfazione: vincere la competizione con la sua nazionale. Siamo sicuri che la prossima sarà un’estate calda, perché mezza Europa è già sul giocatore. Andiamo a scoprirlo insieme!

NOME: Christian;

COGNOME: Bassogog;

CARTA D’IDENTITA’: 18 Ottobre 1995 – Bamenda, 21 anni;

EX SQUADRE: Wilmington Hammerheads;

RUOLO: Ala destra, ala sinistra, punta centrale;

PIEDE: Destro;

DESCRIZIONE: Gli addetti ai lavori, specialisti di calcio africano, avevano iniziato a far circolare il suo nome già prima della competizione continentale africana. Bassogog non ha deluso ed è già riuscito ad imporsi nella nazionale camerunense. In Danimarca aveva già stupito ed ora lo ha fatto anche in Gabon, adesso per lui giungere in un campionato importante sarà la prova del nove.

PROFILO TECNICO: Ciò che più colpisce di Bassogog è la rapidità mista alla forza fisica. Perché, oltre ad essere veloce, parliamo pur sempre di un ragazzo di 1,78m, che sa farsi valere anche fisicamente. In effetti, oltre ad avere gran velocità e progressione nei dribbling e nell’uno contro uno, Bassogog è anche molto bravo a recuperare il pallone anche quando il difensore appare nettamente in vantaggio, su una linea di fallo laterale o in qualsiasi altra zona del campo. L’unica pecca? I non troppi gol messi a segno sino ad ora. In Coppa d’Africa ha segnato un gol importante, mentre nell’Aalborg in 21 presenze ne ha realizzati 4. Un aspetto da migliorare.

VOCI DI MERCATO: In questa finestra molte squadre hanno preferito ammirarlo e prepararsi per Giugno, perché di concreto ci sono state pochissime voci, come quella proveniente dal Belgio secondo cui il giocatore era voluto dal Bruges.

 

Qui le skills video del giocatore 

 

Italiano attualmente in Spagna, a Siviglia. Cerco di seguire tutto quello che succede intorno al mondo del calcio, una mia passione innata. Unire le mie diverse esperienze e i miei viaggi con il pallone è qualcosa che mi riesce al meglio e che provo a mettere nelle mie parole.

Commenta per primo

Lascia un commento