Le probabili formazioni di Fiorentina-Udinese

Questa sera allo stadio Artemio Franchi di Firenze andrà in scena l’anticipo delle 20:45. Sul campo se la vedranno i viola padroni di casa reduci da una sonora sconfitta all’Olimpico di Roma e l’Udinese di Gigi Del Neri. La Fiorentina ritrova Kalinic, la punta di diamante, e si ritrova con l’obbligo di centrare i tre punti utili per la qualificazione in Europa League. L’Udinese, a più 15 sulla zona salvezza e a meno 13 dall’ultimo posto che porta in europa non ha più molto da chiedere a questo campionato nonostante manchino ancora 15 giornate.

FIORENTINA: SOUSA CONFERMA 10\11 DI MARTEDI’

I padroni di casa scenderanno in campo con il solito 3-4-2-1. In porta giocherà Tatarusanu che ha scansato ormai il neo arrivato Sportiello. Davanti a lui complice la squalifica di Sanchez, giocheranno Tomovic, Rodriguez ed Astori. Nella linea mediana troviamo l’enfant prodige Federico Chiesa che si colloca sull’esterno di destra, dalla parte opposta invece trova posto Maximiliano Olivera. In mezzo la diga formata da Vecino e Badelj. Dietro al rientrante Kalinic quasi sicuramente giocheranno Borja Valero e Bernardeschi. Ancora panchina per Ilicic. Saponara potrebbe esordire in maglia viola subentrando nel corso della partita.

UDINESE: SI TENTA IL COLPACCIO

I friuliani rispondono rispondono con il 4-3-3 di Mister Del Neri. A proteggere la porta di Karnezis ci sarà la linea a quattro composta da Widmer, Danilo, Felipe e Samir. In mezzo al campo giocherà una mediana tutta corsa e cattiveria formata da Fofana, Hallfredsson e Jankto, che con i suoi inserimenti potrà impensierire la squadra avversaria. De Paul e Thereau si posizioneranno ai lati di Zapata pronti ad innescarlo nel corso della gara.

Romano, classe 1998. Studente di Economia alla LUISS Guido Carli. Appassionato e innamorato di calcio, scrive approfondimenti e considerazioni sugli argomenti più disparati di questo fantastico “mondo”. Redattore per calciomercato 24/7, sogna una carriera nel giornalismo.

Commenta per primo

Lascia un commento