Villarreal – Roma, probabili formazioni

I sedicesimi di Europa League vedono impegnata la Roma in terra spagnola, in un campo difficile e caldo come l’Estadio de la Ceramica, più noto come El Madrigal (Ore 21.00)

VILLARREAL

Per i “sottomarini gialli” poche novità in termini di modulo. Escriba, dopo il 4-2-3-1 dell’ultimo match contro il Siviglia, opta per un ritorno al 4-4-2, sempre utilizzato nelle serate europee. Diverso invece il discorso per la formazione scelta. Bonera, titolare nell’ultimo match, lascia il posto a Musacchio, che va così a ricomporre la difesa classica del Villareal con Victor Ruiz. A centrocampo invece spazio alla coppia Bruno Soriano – Trigueros, supportati dagli esterni tutta fascia Castillejo e Dos Santos, rispettivamente a sinistra e destra. Incaricati di impensierire il terzetto di difesa giallorosso invece sono l’ex Sassuolo Nicola Sansone e Cedric Bakambu, che nella scorsa stagione in EL segnò ben 9 reti.

ROMA

“Modulo” che vince non si cambia. Questa la filosofia di Luciano Spalletti che anche in Europa League ripropone il modulo con la difesa a 3. Novità invece tra i pali. Sarà il brasiliano Alisson a prendere il posto di Szczesny. In difesa spazio al trio in continua ascesa Manolas – Fazio – Rudiger, che si troverà davanti sicuramente clienti scomodi. A centrocampo scelte le geometrie e la “garra” di Strootman e DeRossi a supportare la fantasia e l’anarchia tattica di Salah. In attacco spazio ovviamente all’uomo dei 25 gol in 33 partite, Edin Dzeko.

VILLAREAL (4-4-2): Asenjo; Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Jaume Costa; Castillejo, Bruno Soriano, Manu Trigueros, Giovani Dos Santos; Sansone, Cedric Bakambu. All. Escriba

ROMA (3-4-2-1): Alisson; Manolas, Fazio, Rudiger; Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan, Salah; Dzeko. All. Spalletti

Nato a Milano il 06/10/1996. Studio Linguaggi dei Media presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Amo il calcio in tutte le sue sfumature e declinazioni, lo gioco, lo guardo, lo racconto, o almeno ci provo.

Commenta per primo

Lascia un commento