Zeman si ripresenta in conferenza stampa

LA MISSIONE IMPOSSIBILE DI ZEMAN

Questa mattina si è svolta la conferenza di presentazione del nuovo allenatore del Pescara Zdenek Zeman. L’allenatore ceco ha ammesso di aver accettato nonostante la salvezza sia un obiettivo quasi impossibile da raggiungere. Nonostante questo la sua squadra proverà a giocarsela fino alla fine con la consapevolezza che tutte le partite partono dallo 0 a 0. Di seguito le parole del tecnico.

“Sono tornato perché devo qualcosa al Pescara, pensiamo partita per partita. Se Pescara è ultima vuol dire che ha dei limiti e voglio cercare di superarli il più possibile, senza  fare figuracce. Dobbiamo pensare a queste 14 partite, una alla volta, pensando che partiamo dallo 0-0. Sono qui per lavorare e fare una squadra che diverta la gente. Per l’età? Ci sono giovani peggio di me. La squadra? Sta a me decidere chi è più pronto per le mie idee di calcio. Sono rimasto soddisfatto di quello che ho visto oggi: i ragazzi di applicano e vogliono apprendere. Non avevo detto mai parole dure sul presidente. La Serie A è un campionato praticamente chiuso già a natale. Tre squadre che si giocano lo scudetto, altre quattro che si giocano l’Europa e tre già retrocesse. Farò ricredere i miei nemici. Mi aspetto domenica con il Genoa una reazione positiva della squadra. Devono dimostrare che non sono in A per caso. La salvezza? È dura, dovremmo vincere più partite di quante ne servano alla Juve per lo scudetto”

LE PAROLE DEL PRESIDENTE

Anche il presidente Daniele Sebastiani, fortemente contestato dalla tifoseria, si è espresso sulla trattativa lampo che ha portato alla firma del nuovo allenatore per la panchina dei delfini.

“Ci abbiamo messo pochissimo a trovare l’accordo. Lui ha voluto sapere da me se restavo. Abbiamo parlato e in un minuto è mezzo abbiamo fatto tutto. Progetto con Zeman per il settore giovanile? Un maestro importante che dà valore alle nostre idee. Cessione della società? Non ho avuto offerte e ho detto a Zeman che resto”.

Romano, classe 1998. Studente di Economia alla LUISS Guido Carli. Appassionato e innamorato di calcio, scrive approfondimenti e considerazioni sugli argomenti più disparati di questo fantastico “mondo”. Redattore per calciomercato 24/7, sogna una carriera nel giornalismo.

Commenta per primo

Lascia un commento