Europa League: United, Schalke e Krasnodar volano agli ottavi

Non solo Champions nella giornata di oggi. Alle 18.00 si sono infatti giocate tre partite di Europa League, che hanno emesso le prime sentenze per quanto riguarda il passaggio al turno successivo.

SAINT ETIENNE – MANCHESTER UNITED

red devils, forti già del 3-0 casalingo ottenuto all’andata, si qualificano senza problemi vincendo anche in Francia. Decide una rete di Mkhitaryan, che taglia tutta la difesa e mette in rete un cross perfetto di Mata. La squadra di Mou dovrà però fare a meno, all’andata degli ottavi, di Bailly, espulso per doppia ammonizione al minuto 63.

SCHALKE 04 – PAOK 

Qualificazione agevole anche per i tedeschi. Dopo la vittoria per 3-0 in Grecia, alla Veltins Arena finisce 1-1. I padroni di casa passano in vantaggio al minuto 23 grazie a Schopf. Due minuti dopo, un’autorete di Nastasic dà l’illusione della rimonta agli ellenici.

FENERBACHE – KRASNODAR

Eliminazione a sorpresa per il Fenerbache, che aveva conquistato il primo posto nel girone in cui figurava anche il Manchester United. I turchi, sconfitti in Russia per 1-0, non vanno oltre l’1-1 sul campo di Istanbul. Padroni di casa che vanno addirittura in svantaggio dopo 7 minuti grazie alla rete di Smolov, a cui risponde, al 41′, il centrocampista Souza.

18enne di Milano, sono un malato di calcio in tutte le sue sfaccettature. Adoro scrivere e scambiare opinioni sul mondo del pallone e, perciò, aspiro a diventare giornalista sportivo. Scrivo per le testate online di Calciomercato24/7, Breakingsport.it e Il Termometro Sportivo.

Commenta per primo

Lascia un commento