Icardi patteggia per le frasi sull’autobiografia

LE FRASI DI ICARDI

Il capitano dell’Inter nel suo libro ha raccontato di quando, di fronte agli ultras che lo contestavano, aveva minacciato di chiamare “criminali dall’Argentina per farli ammazzare”. Per questo motivo nei suoi confronti era stato aperto un fascicolo dal procuratore federale, per “aver fatto riferimento nella sua autobiografia a fatti inneggianti a condotte violente ed espressioni ingiuriose, offensive e diseducative costituenti incitamento alla violenza”. Inoltre, lo ricorderete, si era creata una polemica nei confronti di Icardi, a cui era seguita la decisione di ristampare il libro senza la frase in oggetto, vista la situazione che la società si trovava a gestire.

LE SANZIONI

Così è arrivato il patteggiamento da parte di Icardi con la procura, per una multa di 13.500 euro. La società invece ne pagherà 6.500. A quel punto la Giustizia sportiva ha informato il Coni e la FIGC, secondo l’iter procedurale. La sanzione è stata accettata; si conclude così la vicenda che aveva visto protagonista in Ottobre l’attaccante dell’Inter. Calciatore e società non ci fanno sicuramente una bella figura, ma possono mettersi alle spalle uno spiacevole episodio.

Nato a Seriate (BG) il 17 Dicembre 1994, studente magistrale presso Mass Media e Politica all’Università degli Studi di Bologna. Amo il calcio da quando ero bambino, e non smetterò mai di viverlo: sul campo, allo stadio, in televisione o da una scrivania. E’ lo sport più bello del mondo; la gioia di un gol, quell’emozione del momento, non si trova in nessun’altra disciplina.

Commenta per primo

Lascia un commento