L’analisi della giornata di Serie B in programma oggi

Giornata molto importante, quella in programma, con sfide affascinanti come Frosinone-Verona e Spal-Perugia. Il campionato cadetto, si sa, non è mai scontato e la sorpresa può essere dietro l’angolo.

Ascoli-Pisa

Match che vede affrontarsi due squadre che nell’ultimo periodo hanno raccolto principalmente pareggi. Ascoli che in caso di vittoria, contemporaneamente ai passi falsi di chi è davanti, avvicinarsi alla zona playoff. Pisa, invece,  che vuole restare ancorato alla 17° piazza, ultimo posizione che garantisce la salvezza e proverà a continuare la sua striscia di 5 risultati consecutivi. Nessuna delle due, insomma, può permettersi passi falsi se vuole perseguire il proprio obiettivo.

Avellino-Vicenza

Entrambe le squadre vogliono vincere per dare una svolta alla stagione. I campani sembrano aver ritrovato la retta via,con tre vittorie nelle ultime cinque, anche grazie a bomber Ardemagni, dopo un’ inizio di stagione altalenante. Veneti, invece, che continuano ad avere difficoltà. L’ultima vittoria dei bianco-rossi risale alla vigilia di Natale contro il Cittadella, poi 3 pareggi e sconfitte che li hanno relegati al 18° posto, in piena zona playout.

Cesena-Pro Vercelli

Sfida di bassa classifica al Manuzzi di Cesena che vede incontrarsi la 16° con la 20°. Romagnoli che in questa stagione non sono riusciti a trovare la continuità di risultati, necessaria a lottare per le posizioni alle quali erano abituati, affrontano i piemontesi in caduta libera reduci da 4 sconfitte nelle ultime 5, con una difesa apparsa non propriamente impenetrabile. Grande occasione per il Cesena, quindi, per raccogliere tre punti e allomtanarsi dalla zona calda.

Ternana-Latina

Vera e propria sfida salvezza tra due squadre apparse in pessima forma. La squadra di Gautieri viene da tre sconfitte consecutive e, addirittura, quattro nelle ultime cinque. Situazione simile per il club nerazzurro, guidato da Vivarini, reduce da quattro sconfitte consecutive. Le squadre hanno due tra le difese peggiori dell’intero campionato perciò è lecito aspettarci gli attacchi a fare la parte dei leoni.

Novara-Spezia

Due squadre che non possono sbagliare, come molte del resto in questo campionato, se vogliono mantenere la scia di chi gli è davanti. Novara che viene da tre pareggi e una vittoria a -4 dallo Spezia, in ottava posizione, ultima piazza per la qualificazione ai playoff. Spezia che, dal canto suo, viene da tre vittorie e un pareggio e lanciato verso la lotta alla promozione, grande obiettivo stagionale.

Trapani-Salernitana

La sorpresa di questo 2017 è sicuramente la formazione siciliana, dopo una prima parte di stagione disastrosa, con Cosmi, la squadra di Calori è riuscita a conquistare 11 punti nelle ultime nove gare, rilanciandosi ne Salernitana che,invece, non è riuscita a cambiare passo e sembra destinata ad un campionato di metà classifica senza particolari ambizioni.

Virtus Entella-Carpi

Scontro diretto per l’accesso ai playoff. Entella che viene da un periodo di appannamento che ha portato a tre pareggi nelle ultime quattro. Emiliani, invece, che dopo tre sconfitte consecutive, sono riusciti a trovare la vittoria contro il Brescia. Fondamentale per entrambe sarà vincere per continuare a correre.

Frosinone-Hellas Verona

Big match di giornata. La prima in classifica, reduce da tre vittorie e un pareggio contro i veronesi che vengono da una vittoria nelle ultime quattro. Laziali che sembrano più in forma e in caso di vittoria, complice la sconfitta del Benevento, potrebbero tentare una mini-fuga.

Spal-Perugia

Due tra le grandi sorprese stagionali, la neo-promossa Spal e il Perugia. Emiliani che vengono da tre pareggi e una vittoria, ma soprattutto dalla ottima prestazione contro l’Hellas. Andamento simili per i perugini con due vittorie e due pareggi. Entrambe le squadre lotteranno per vincere e avanzare verso la promozione diretta.

Commenta per primo

Lascia un commento