Via alla Chinese Super League

La Chinese Super League è il campionato di cui tutti parlano e che ha sconvolto gli equilibri del calciomercato mondiale. Acquisti da capogiro e stipendi milionari. Si parte il 4 marzo dunque, alla scoperta della nuova frontiera del calcio. Tutte le squadre all’inseguimento del Ghuanzou Evergrande di Felipe Scolari. A cominciare dal neopromosso Tianjin Quanjian, allenato da Fabio Cannavaro. Sarà l’occasione per tornare ad ammirare, gol dopo gol, campioni già protagonisti in Serie A e altri Top player sognati dai più grandi club mondiali.

REGOLAMENTO PER LA CHINESE SUPER LEAGUE

Il regolamento della Chinese Football Association Super League modificato nel 2004 parla chiaro: ogni squadra può tesserare un massimo di 4 giocatori extracomunitari, più un altro straniero che però deve avere necessariamente la cittadinanza di uno dei paesi facenti parte dell’Asian Football Confederation. Ciò ovviamente non esclude che calciatori di quest’ultima categoria possano andare a occupare i 4 posti riservati agli extra. Di tutti i non cinesi, poi, possono scenderne in campo contemporaneamente un massimo di 4, suddivisi con la formula del 3+1. Di questi, infine, nessuno può essere un portiere, un ruolo riservato esclusivamente ai calciatori cinesi, in modo da favorire la crescita degli estremi difensori locali.

QUALE SQUADRA PUNTA REALMENTE AL TITOLO?

Partiamo dal Guangzhou Evergrande vincitore dello scorso campionato, che ha in rosa giocatori importanti come Paulinho e Jackson Martinez. Secondo posto per Jiangsu Suning che con Texeira, Ramires e Trent Sainsbury proverà a dare filo da torcere alle dirette avversarie. Lo stesso vale per tutte le altre compagini cinesi, pronte a giocarsela contro tutti. Lo Shanghai Shenhua di Tevez, Guarin e Martins e lo Shanghai SIPG di Hulk ed Oscar. Il Beijing Guoan di Renato Augusto, Ralf e Burak Yilmaz. Wuhan Zall con Marcelo Moreno e Matic. Chongqing Lifan di Fernandinho e Kardec. Hebei China Fortune con volti che conosciamo ovvero quelli di Lavezzi e Gervinho. E poi lo Shandong Luneng del “nostro” Graziano Pellè . Nonostante sia una neo promossa, ci sono grandissime aspettative per quanto riguarda il Tianjin Quanjian allenato da Fabio Cannavaro. Acquisti decisamente importanti come quelli di Pato dal Villareal, Witsel dallo Zenit e Jadson dal Corinthians.

Si parte sabato 4 marzo alle 8.30 con Guangzhou R&F Football Club che ospita il Tianjin Quanjian Football. Partita che va ad inaugurare quello che diventerà uno dei campionati più notevoli ed apprezzabili del panorama calcistico mondiale.

Commenta per primo

Lascia un commento