L’era Zamparini giunge al termine. Ufficiali le sue dimissioni

ZAMPARINI SI DIMETTE

Il sito ufficiale del Palermo ha ufficializzato le dimissioni di Maurizio Zamparini attraverso questo comunicato:

“Il Presidente Maurizio Zamparini comunica di aver rassegnato le dimissioni dalla carica di Presidente del Palermo Calcio. Entro quindici giorni verrà nominato il nuovo Presidente, che verrà presentato a Palermo in conferenza stampa. Il nuovo Presidente è membro e rappresentante di un fondo anglo-americano, che si è contrattualmente impegnato ad investire nei progetti del Gruppo Zamparini con priorità iniziale negli investimenti del Palermo Calcio e negli impianti sportivi da realizzare a Palermo, ovvero lo stadio ed il centro sportivo. Obiettivo degli investitori sarà riportare il club nella posizione che la città merita, quella EUROPEA, con un programma di 3-5 anni.”

 

FINE DI UN’ERA

Le dimissioni di Zamparini rappresentano il capolinea di un’era che nel bene e nel male ha condizionato il calcio siciliano. L’ormai ex-presidente del Palermo, nei suoi quindici anni di gestione, innumerevoli volte è stato oggetto di polemiche da parte dei tifosi, spesso legate alla cifra record di 34 esoneri. Tuttavia Zamparini deve anche essere ricordato per aver scoperto numerosi giovani talenti. ToniCavaniBelottiDybala, Ilicic, PastoreDarmianGlik e Barzagli sono solo alcuni dei principali nomi passati per Palermo agli inizi della propria carriera. Ora spetterà agli investitori americani riportare in alto la tradizione calcistica rosanera, auspicando, come scritto dal comunicato, di raggiungere l’Europa.

 

Curioso, determinato ed ambizioso. Amo parlare e scrivere di tutto ciò che ruota attorno al mondo del pallone. Trovo che il calcio sia una rara e allo stesso tempo magnifica manifestazione di quanto uno sport possa condizionare e scandire la storia dell’uomo.

Commenta per primo

Lascia un commento