Eredivisie: che spettacolo!

E’ uno dei campionati più avvincenti d’Europa con le sue compagini che quasi si equivalgono e con la media gol più alta dei maggiori campionati europei: stiamo parlando della Eredivisie. Il campionato olandese riserva sempre qualche sorpresa ed è teatro di bagarres mozzafiato caratterizzate anche dal tifo assordante degli ultras.

LE SQUADRE

Come avevamo già preannunciato le squadre in Olanda tendono ad assomigliarsi in termini di gioco e spettacolo. Grazie alle formazioni camaleontiche ed ai prospetti interessanti la Eredivisie tende ad essere una delle leghe più interessanti dell’intero panorama calcistico mondiale. I club che caratterizzano questo spettacolo dei Paesi Bassi sono senza dubbio il Feyenoord, L’Ajax e il PSV Eindhoven. La prima corazzata citata è in testa alla classifica con 63 punti avendo il miglior reparto offensivo (61 gol segnati) ed essendo anche la squadra che ha subito meno reti finora (13 per l’esattezza). Dietro “Il club del popolo” c’è la compagine dei “Lancieri” : l’Ajax. La squadra di Bosz è la principale antagonista della compagine di Van Bronckhorst avendo segnato 51 reti ed incassato soltanto 15 gol. Al terzo posto c’è il PSV che, nonostante il gioco spregiudicato, sembra essere distante dalla vittoria finale.

GLI SCENARI

Dopo lo scontro tra titani tra il club di Rotterdam e quello di Eindhoven deciso con la Goal Line Technology la Eredivisie non è mai stata così entusiasmante. Per la prima volta “L’occhio di falco” potrebbe decidere la vittoria finale della lega scacciando così rumours e polemiche. Ma il campionato è ancora lungo e la prossima giornata riserva incroci pericolosi: il 5 marzo prima e seconda saranno impegnate in due trasferte ostiche. L’Ajax giocherà in casa del Groningen e il Feyenoord sarà obbligato a vincere nella stracittadina con lo Sparta Rotterdam, ma il vero appuntamento da non perdere è senza dubbio quello del 2 aprile che vedrà di fronte prima e seconda all’ “Amsterdam Arena”.
Insomma, l’Olanda è stata sempre patria di grandi campioni come Gullit, Van Basten e Rijkaard che hanno scritto la storia del calcio del paese caratterizzato anche dalla presenza delle compagini citate in precedenza, compagini che adesso sono in lotta per lo scudo di campione dei Paesi Bassi. Bisogna dirlo: questi olandesi sanno regalare spettacolo!

Classe 1996. Studente universitario appassionato di calcio giocato, parlato e scritto. Niente mi fa impazzire di più del vedere la palla in rete. Per me il calcio è come l’ossigeno: non posso vivere senza!

Commenta per primo

Lascia un commento