Cosa aspettarsi da Barcellona-Psg e Borussia Dortmund-Benfica

Dopo i primi verdetti delle due partite di ieri sera, le quali ci hanno hanno ribadito l’immensa forza del Bayern di Ancelotti e il solito grande Real Madrid, le gare di questa sera promettono di essere altrettanto affascinanti e piacevoli da vedere.

BARCELLONA – PSG

Sfiduciato per il 4-0 dell’andata ma rinfrancato dal momento. Positivissimo, tanto da scavalcare il Real in campionato e riprendersi una vetta che quest’anno è tanto mancata.

Il Barça giunge così a questo ritorno di Champions League, con la voglia di fare bene e una piccola fiammella di speranza, tenuta accesa proprio dal periodo d’oro. Servirebbe la partita perfetta, quasi impossibile, per scardinare la difesa del Paris Saint Germain per quattro – meglio cinque – volte, senza prendere nemmeno una rete. Il telefono di Messi è pronto a fare la chiamata, verso Parigi. Verso qualcosa di leggendario.

Per il PSG, vale lo stesso discorso fatto per il momento blaugrana. C’è totale fiducia nei propri mezzi, con l’importante differenza che anche il match d’andata è andato di lusso alla formazione parigina: una vera e propria dimostrazione di forza. E adesso Verratti e compagni possono giocare con la relativa tranquillitá , a maggior ragione dopo aver rimontato in campionato la distanza dai vertici fino a giungere al secondo posto, a -3 dal Monaco capolista.

PROBABILI FORMAZIONI:

Barcellona (3-4-3): Ter Stegen; Mascherano, Piqué, Umtiti; Busquets, Rakitic, Alba, Iniesta; Messi, Suárez, Neymar. All. Luis Enrique.

Psg (4-2-3-1): Trapp; Meunier, Marquinhos, Thiago Silva, Kurzawa; Rabiot, Verratti; Lucas Moura o di María, Matuidi, Draxler; Cavani. All. Emery.

BORUSSIA DORTMUND – BENFICA

Si riparte dall’1-0 in favore del Benfica. Il Borussia Dortmund proverà a ribaltare la gara, in occasione del ritorno degli ottavi di finale. La rete realizzata al 48’ da Mitroglou tiene la formazione lusitana in leggero vantaggio per quanto riguarda la qualificazione al turno successivo, ma ci sono altri 90’ tutti da giocare e da vivere al Signal Iduna Park. I grandi protagonisti saranno appunto Mitroglou e Aubameyang. Da una parte il bomber greco, cresciuto proprio in Germania e che all’andata s’è tolto una grossa soddisfazione. Dall’altra il gabonese Pierre-Emerick, che avrà gli occhi puntati addosso per il rigore fallito nella scorsa gara e questa sera proverà a riscattarsi.

PROBABILI FORMAZIONI

Borussia Dortmund (3-4-3): Bürki; Piszczek, Sokratis, Bartra; Durm, Weigl, Castro, Guerreiro; Dembélé, Aubameyang, Pulisic. All. Tuchel.

Benfica (4-4-2): Ederson; Eliseu, Lindelöf, Luisão, Semedo; Pizzi, Zivkovic, Samaris, Salvio; Mitroglou, Jonas. All. Vitoria.

 

Commenta per primo

Lascia un commento