Juventus-Milan: preview del match

Ci siamo! Mancano poche ore al fischio d’inizio della sfida tra Juventus e Milan. I rossoneri hanno avuto la meglio finora sui bianconeri: 1-0 all’andata e vittoria della Supercoppa Tim a Doha lo scorso 23 dicembre, ma allo Juventus Stadium la musica potrebbe essere diversa. Andiamo ad analizzare il rendimento delle due compagini scoprendo anche le possibili carte di questo super classico del nostro campionato.

JUVENTUS

Ritmi da schiacciasassi quelli della squadra di Massimiliano Allegri: la Juve ha ottenuto negli ultimi 8 match di campionato 7 vittorie e soltanto un pareggio, ovvero quello della “Dacia Arena” contro l’Udinese di Gigi del Neri.
Lo stadio di casa per Allegri & Co. sembra sia diventato una fortezza: per gli avversari non sarà facile rendere la vita dura alla formazione di casa, formazione che costruito la sua fortuna proprio allo Stadium.
Il tecnico livornese, per la gara di stasera, schiererà il solito 4-2-3-1: modulo altamente spregiudicato che ha dato soddisfazioni e conferme anche in Europa. Ovviamente troveremo Buffon tra i pali, la linea difensiva sarà composta da Lichtsteiner, Benatia, Bonucci ed Alex Sandro. Sulla mediana agiranno Pjanic e Khedira, mentre gli esterni offensivi saranno Dani Alves (al posto dello squalificato Cuadrado) e Mandzukic. Dybala sarà sulla trequarti a supporto dell’unica punta Higuain. La Juve va a caccia di conferme in vista della sfida di ritorno di Champions League contro il Porto, però c’è da sfatare il tabù Milan: squadra che finora ha sempre creato grattacapi ai bianconeri.

MILAN

La squadra di Vincenzo Montella vuole proseguire la sua marcia verso l’Europa. Galvanizzanti le prestazioni guadagnate negli ultimi scontri: la compagine rossonera ha ottenuto 10 punti nelle ultime 4 partite e l’ultima vittoria risale allo scorso weekend quando il Milan ha battuto in casa il Chievo per 3-1.
Juventus Stadium da incubo per la formazione ospite: nelle ultime 4 stagioni i rossoneri sono usciti sconfitti dalla tana bianconera, motivo in più per cercare di uscire indenni da uno stadio che sembra la “casa del dolore”.
L’allenatore campano opterà per un 4-3-3: schieramento che sembra esser stato efficace nelle recenti sfide di campionato. In porta ci sarà l’irremovibile Gigio Donnarumma, in difesa troveremo De Sciglio, Zapata, Paletta e Romagnoli. I tre di centrocampo saranno Kucka, Sosa e Bertolacci, mentre in attacco agiranno Suso e Deulofeu sulle fasce a supporto dell’unica punta Carlos Bacca. Il Milan, rigenerato dopo le ultime bagarres, proverà a mettere i bastoni fra le ruote alla Juventus. I precedenti di quest’anno sono incoraggianti, vedremo chi la spunterà stasera.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Lichtsteiner, Benatia, Bonucci, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain.

MILAN (4-3-3): Donnarumma, De Sciglio, Zapata, Paletta, Romagnoli; Kucka, Sosa, Bertolacci; Suso, Deulofeu, Bacca.

Classe 1996. Studente universitario appassionato di calcio giocato, parlato e scritto. Niente mi fa impazzire di più del vedere la palla in rete. Per me il calcio è come l’ossigeno: non posso vivere senza!

Commenta per primo

Lascia un commento