Genoa-Sampdoria: preview del match

Mancano poche ore al secondo anticipo della Serie A che vedrà opposte Genoa e Sampdoria. E’ il “Derby della Lanterna”, la stracittadina di Genova tra due compagini che sulla carta si equivalgono. Andiamo ad analizzare il rendimento e a vedere le possibili carte dei due club.

GENOA

Andamento abbastanza altalenante quello dei grifoni: nelle ultime 5 partite i rossoblù hanno ottenuto 3 sconfitte, 1 pareggio e 1 vittoria, rendimento non tanto esaltante vista la posizione occupata in classifica. Sulla panchina del Genoa siederà stasera Mandorlini, alla terza partita con la sua nuova squadra. Per l’ex allenatore del Verona l’imperativo è vincere per cercare di risalire la classifica e conquistare il cuore dei tifosi allontanandosi dalla “zona rossa”.
Il tecnico opterà per un 3-5-2 con Lamanna tra i pali, Izzo, Burdisso e Munoz a comporre la linea difensiva; Lazovic e Laxalt sulle fasce; Hiljemark, Cataldi e Rigoni sulla mediana ed infine la coppia d’attacco formata da Simeone e Pinilla.
Il Genoa ha vinto solo uno degli ultimi sei derby con i blucerchiati, per questo motivo la stracittadina comincia ad essere un tabù da rompere per il club di Preziosi, club che al momento sta deludendo le aspettative in campionato.

SAMPDORIA

Per il club di Ferrero la musica è un’altra: la compagine di Giampaolo ha ottenuto negli ultimi 5 scontri 2 pareggi 2 vittorie e soltanto una sconfitta. I blucerchiati cercheranno di inanellare un’altra vittoria per continuare il trend positivo delle ultime giornate. La squadra è al 10 posto in classifica ed un successo nel derby significherebbe un’ulteriore conferma.
L’allenatore sceglierà probabilmente il solito 4-3-1-2 con Viviano in porta; Sala, Silvestre,Skriniar e Regini in difesa. A centrocampo agiranno Barreto e Torreira, ballottaggio invece tra Linetty e Praet per il posto da titolare. Bruno Fernandes sarà il trequartista dietro Quagliarella e Muriel.
Come avevamo già preannunciato la squadra di Giampaolo sta vivendo veramente un buon periodo caratterizzato da ottime prestazioni e da risultati utili in campionato, ma nel derby le statistiche contano poco e lasciano spazio al cuore e alla grinta. Vedremo chi la spunterà, quel che è certo è che ci aspetta una gara combattutissima tra due fazioni tutt’altro che tranquille.

PROBABILI FORMAZIONI

GENOA (3-5-2): Lamanna; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Hiljemark, Cataldi, Rigoni, Laxalt; Simeone, Pinilla.
All. Mandorlini

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty (Praet); Bruno Fernandes; Quagliarella, Muriel. All. Giampaolo

Classe 1996. Studente universitario appassionato di calcio giocato, parlato e scritto. Niente mi fa impazzire di più del vedere la palla in rete. Per me il calcio è come l’ossigeno: non posso vivere senza!

Commenta per primo

Lascia un commento