Rimpianto dorato, Memphis Depay

Depay in cima alla lista dei rimpianti!

Memphis Depay (23) con la divisa n.9 dell'Olympique Lyonnais.

Il ragazzo olandese, dopo la parentesi negativa vissuta coi Red Devils, sta tornando sui suoi soliti livelli. 

PREMESSE DI UN CAMPIONE

Memphis Depay aveva solo 21 anni quando fu strappato, per 34 milioni, al PSV Eindhoven: il club olandese lo aveva visto crescere e maturare congiuntamente alla sua nazionale, quella olandese; ed è proprio un allenatore dei Paesi BassiLouis Van Gaal – ad aver fortemente insistito per portarlo con sé a Manchester, in maglia Red Devils. Lì, il ragazzo, dopo aver vissuto una partenza spettacolare, ha tuttavia risentito del pessimo rendimento del club, sino a finire ai margini del progetto tecnico del suo team.

RIFLETTORI PUNTATI

Alla notizia del possibile addio da Manchester, i vari club – esteri e non – si sono scatenati, consci del reale valore del ragazzo, il quale aveva semplicemente bisogno di serenità, fiducia e di un progetto tecnico del quale essere il fulcro. In Italia si vociferò con insistenza dell’interesse di Milan e Roma che, tuttavia, hanno optato per altri profili: in rossonero sono giunti Ocampos e Deulofeu; in giallorosso è arrivato Grenier. Ora, dopo appena un mese e mezzo, il gioiellino olandese rappresenta già un rimpianto per la Serie A.

Il campionato italiano, contrariamente agli antichi fasti, non ha più la possibilità di acquistare con frequenza campioni affermati; si ricorre, dunque, alla strategia di scovare futuri talenti o di ‘rivitalizzare’ potenziali fuoriclasse. Memphis Depay – costato al Lione solo 16 milioni – è nostro malgrado, sfuggito ai radar italiani con troppa facilità…

CHE NUMERI!

In appena 480 minuti (poco più di 5 partite) il ragazzo ha dimostrato di potersi integrare alla perfezione con i propri compagni e con lo schema di gioco scelto dal tecnico: sono ben 3 le reti realizzate e ben 3 gli assist messi a segno; non male, visto il minutaggio ricevuto, per un ‘talento bruciato’, no?

Questo il gol del debutto:

Questa la sua seconda rete:

Ed infine ecco il gioiello che ha scatenato il web; un gol irripetibile realizzato dal cerchio di centrocampo:

Siamo pronti a scommettere che entro qualche stagione il ragazzo potrà ritornare sui suoi livelli e consacrarsi, guadagnandosi la chance di giocare in una big. Vi ricordate di Kevin De Bruyne svenduto dal Chelsea e successivamente riacquistato dai rivali del Manchester City per 74 milioni? Chissà che certe storie non possano ripetersi…

Nato a Rovigo il 17/12/1996. Studente di lingue, civiltà e scienze del linguaggio presso Ca’ Foscari (VE). Parlare di calcio – e tutto ciò che vi gira attorno – è la mia passione numero uno.

Commenta per primo

Lascia un commento