Cosa aspettarsi da Leicester-Siviglia

E' il giorno della sfida tra Leicester e Siviglia: le foxes tenteranno l'impresa, ma contro Sampaoli & Co. non sarà per nulla semplice

Ci siamo! Manca ormai poco al fischio d’inizio della gara di ritorno degli ottavi di Champions tra Leicester e Siviglia. Gli uomini di Shakespeare cercheranno di rimontare il risultato subito all’andata al “Sanchez Pizjuan” (2-1), ma contro la banda di Sampaoli non sarà per niente un’impresa facile.

QUI LEICESTER

Le “Volpi” arrivano da un buon momento in campionato: con il nuovo tecnico il Leicester ha messo in cassaforte sei punti importanti nelle ultime due partite che gli hanno permesso di allontanarsi dalla zona retrocessione. Ma in Europa è tutto molto diverso: la squadra di casa avrà dalla sua parte soltanto un risultato su tre , oltre al sostegno del suo pubblico.
Il modulo? Un 4-4-2 semplice con Schmeichel tra i pali; linea difensiva composta da Simpson, Morgan, Huth e Fuchs; Mahrez e Albrighton sulle fasce con la coppia di centrocampisti centrali formata da Drinkwater e Ndidi; infine il tandem d’attacco composto da Okazaki e Vardy.

QUI SIVIGLIA

I “Nervionenses” vengono da due pareggi consecutivi: la formazione spagnola arranca un po’ in campionato ma lo stop del Barça lascia ben sperare agli uomini di Sampaoli per un possibile aggancio. Gli ospiti sono forti del 2-1 dell’andata ed hanno a disposizione due risultati su tre per strappare il biglietto per la qualificazione ai quarti.
Il tecnico argentino opterà per un 4-1-3-2: in porta ci sarà Sergio Rico; davanti a lui Mariano, Rami, Mercado ed Escudero; N’Zonzi si piazzerà al centro della mediana con Sarabia sulla trequarti; sulle fasce agiranno Nasri e Vitolo;  Ben Yedder supporterà Jovetic in attacco.

COSA ASPETTARSI

Che dire, ci aspetta una gara apertissima con entrambe le compagini che lotteranno su ogni pallone. Sfida interessante quella che riguarda il reparto d’attacco con lo “Jojo” che sfiderà il numero 9 della squadra di casa, ovvero Jamie Vardy. Un altro spunto interessante lo offre il centrocampo: Escudero avrà il suo bel da fare sulla sinistra cercando di arginare l’esterno delle “Foxes” Mahrez. Altra sfida affascinante e rustica sulla mediana con N’Zonzi che si scontrerà con Drinkwater.
Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad un match entusiasmante. Vedremo chi riuscirà a qualificarsi al prossimo turno della competizione.

PROBABILI FORMAZIONI

LEICESTER (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Mahrez, Drinkwater, Ndidi, Albrighton; Okazaki, Vardy. All. Shakespeare

SIVIGLIA (4-1-3-2): Rico; Mariano, Rami, Mercado, Escudero; N’Zonzi, Sarabia, Nasri, Vitolo; Ben Yedder, Jovetic. All. Sampaoli

Classe 1996. Studente universitario appassionato di calcio giocato, parlato e scritto. Niente mi fa impazzire di più del vedere la palla in rete. Per me il calcio è come l’ossigeno: non posso vivere senza!

Commenta per primo

Lascia un commento