FA Cup, Conte batte Mou e va in semifinale

Vittoria per la squadra di Conte che conquista la semifinale della FA Cup, Mou esce un'altra volta sconfitto da Stamford Bridge

Termina 1-0 la sfida di FA Cup tra Chelsea e Manchester United. Blues che passano il turno grazie ad una rete di N’Golo Kanté, altra sconfitta per José Mourinho contro Conte. Determinante ai fini della partita l’espulsione di Ander Herrera.

DE GEA PROTAGONISTA

La prima occasione dell’incontro è sui piedi di Mkhitaryan: l’armeno lascia partire un tiro angolatissimo che però termina a lato. Squadra di casa che successivamente riesce a farsi vedere: Hazard lascia sul posto Smalling, progressione al limite dell’area del belga con De Gea chiamato a compiere un miracolo sulla conclusione del numero 10. Poco dopo, sugli sviluppi di un corner, l’estremo difensore dei Red Devils è di nuovo protagonista con una parata plastica su un incornata di Cahill. Al 35′ si complica la sfida per gli ospiti: Herrera sgambetta ingenuamente Hazard e quest’intervento gli costa il secondo giallo equivalente all’espulsione. Sorride ironicamente Mou al limite dell’area tecnica, strada in salita per il tecnico portoghese. Conte sbraita nervosamente contro il manager del Manchester, ma il quarto uomo separa i due allenatori da una possibile bagarre. Termina il primo tempo: risultato inchiodato sullo 0-0.

FIAMMATA

La seconda frazione di gioco comincia benissimo per Conte & Co: al 6′ Kanté libera una conclusione bassa e precisa nell’angolino, nulla può il portiere spagnolo dello United, è la rete del vantaggio. Successivamente arriva la risposta dei diavoli rossi: Rashford, dopo un’azione in solitario, cerca di fulminare Courtois con un tiro rasoterra, ma il portiere della squadra di casa si fa trovare pronto e si salva in calcio d’angolo. Gli uomini di Conte ritornano a farsi avanti nella metà campo avversaria: la compagine di Londra conquista 7 corners in 20 minuti, rimane compatta la difesa del ManU. Gli ospiti cercano di rimandare la partita sul binario del pareggio: Pogba riesce a smarcarsi, sfortunatamente il sinistro del francese termina sul fondo. Nei minuti finali c’è spazio per un altro intervento di De Gea: il numero 1 sbatte la porta in faccia al connazionale Fabregas dando ancora un briciolo di speranza ai suoi. Tutto inutile: il tecnico italiano conquista la semifinale della Coppa della federazione battendo ancora Mourinho, finora per i Blues la stagione è da incorniciare.

Classe 1996. Studente universitario appassionato di calcio giocato, parlato e scritto. Niente mi fa impazzire di più del vedere la palla in rete. Per me il calcio è come l’ossigeno: non posso vivere senza!

Commenta per primo

Lascia un commento