Scambio di panchine da Roma a Torino?

Parliamo di Juventus, ma non per la partita di questa sera contro il Porto. E se parliamo di Roma non è per concentrarci sulla difficile remuntada che aspetta i giallorossi contro il Lione. Fra le formazioni che dominano la Serie A, infatti, potrebbe esserci a giugno un clamoroso quanto interessante scambio di panchine.

UN’IPOTESI ALLETTANTE

Già da tempo si parla delle indecisioni e degli scossoni che generano le risposte di mister Spalletti alla domanda “mister ma il rinnovo?”. Dall’altra parte, un po’ più su, in Piemonte, c’è un Allegri a scadenza 2018 il cui contratto non è ancora stato discusso. Sul futuro di entrambi aleggiano più ombre che luci. Si parla tanto di un interesse proveniente da Londra per il mister campione d’Italia. Mentre per il tecnico giallorosso, il rinnovo è questione ancor più misteriosa e sembra connesso, dalle parole di qualche tempo fa dello stesso mister, alla situazione Totti.

A complicare ancor di più, a tifosi e addetti ai lavori, l’enigma della panchina di Juventus e Roma ci ha pensato Roberto Pruzzo, ex attaccante dei giallorossi, alimentando un’ipotesi remota ma che non ci sentiamo di smentire perché si sa, “nel calcio può succedere qualsiasi cosa”.

Intervenuto a Radio Radio, Pruzzo ha infatti lanciato un’interessante e clamorosa ipotesi per la nuova stagione dei due allenatori

“Sulla Roma e sulla questione di Spalletti se ne dicono e se ne diranno tante. Da Torino mi arrivano delle voci che rimangono sempre sotto traccia… La Roma, infatti, potrebbe cercare l’allenatore in Italia. Parlo di Allegri? Se la Roma lo può prendere non lo so, ma penso che comunque ci proveranno…”

Spalletti-Juve sarebbe un’opportunità per entrambi. L’allenatore toscano potrebbe misurarsi finalmente con una squadra concretamente in lotta per raggiungere l’olimpo Champions e i bianconeri si affiderebbero alle indiscusse qualità di un gran condottiero. Dall’altra parte, Allegri porterebbe nella capitale grande esperienza soprattutto in campo europeo dove Spalletti e la Roma, finora, hanno potuto poco e concretizzerebbe un amore che già ai tempi del Milan rischiava di sbocciare.

Spalletti-Juve e Allegri-Roma, matrimoni clamorosi, ma si sa “nel calcio può succedere qualsiasi cosa”.

Nato a Milano il 09/09/1996. Studia Comunicazione e Società presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ambizioso, sognatore e amante di ciò che fa respira calcio da quando cammina. Calciomercato24/7 è la sua prima esperienza come collaboratore.

Commenta per primo

Lascia un commento