Cosa aspettarsi da Atletico Madrid-Bayer Leverkusen

Colchoneros chiamati ad archiviare la qualificazione ai quarti. Alla squadra ospite servono tre gol

Mancano poche ore al fischio d’inizio del match tra Atletico Madrid e Bayer Leverkusen. “Colchoneros” forti del 2-4 dell’andata della “BayArena”, strada decisamente in salita per gli ospiti che dovranno segnare 3 gol per passare il turno.

QUI ATLETICO

Buon momento per la compagine di Simeone che viene da 3 vittorie consecutive nella Liga. La squadra di Madrid sembra aver scacciato quella mini-crisi che la caratterizzava alla metà della stagione. Il merito è anche della stella Antoine Griezmann, trascinatore degli “indios” in quest’ultima parte del campionato.
Il tecnico argentino dovrebbe schierare un 4-4-2 con Oblak tra i pali; Juanfran, Godin , Gimenez e Vrsaljko a comporre la linea difensiva; sulla mediana ci saranno Koke e Thomas mentre sulle fasce agiranno Saul e Carrasco; la coppia d’attacco sarà formata da Griezmann e Torres. 

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Godin, Gimenez, Vrsaljko; Saul, Koke, Thomas, Carrasco; Griezmann, Torres. All. Simeone

QUI LEVERKUSEN

Rendimento alquanto altalenante per la squadra tedesca. Nelle ultime 4 partite in Bundesliga il Bayer ha ottenuto 2 vittorie e 2 sconfitte, tra queste il risultato emblematico della disfatta a Dortmund contro il Borussia (6-2). La squadra ospite è chiamata ad una rimonta che sembra una chimera, anche se la compagine di Korkut è abituata a segnare tanto.
L’allenatore turco opterebbe per uno spregiudicato 4-2-3-1 con Leno in porta; Hilbert, Jedvaj, Dragovic e Wendell in difesa; Bender e Kampl si posizioneranno a centrocampo con Bellarabi e Brandt che saranno gli esterni offensivi; Volland agirà sulla trequarti; l’unica punta sarà Hernandez.

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Leno; Hilbert, Jedvaj, Dragovic, Wendell; Bender, Kampl; Bellarabi, Volland, Brandt; Hernandez. All. Korkut

COSA ASPETTARSI

Salvo clamorosi colpi di scena ci aspetta una partita a senso unico con il club di casa destinato a dominare in lungo e in largo. Il Leverkusen reciterà forse il ruolo da comparsa, poiché si troverà di fronte un Atletico in gran forma visti gli ultimi risultati ottenuti. Ma nel calcio tutto è possibile: gli ospiti dovranno ribaltare il parziale di 2-4 firmando tre reti in uno stadio caldissimo come il “Vicente Calderon”. Finora la Champions ci ha regalato emozioni come ad esempio le rimonte del Barcellona e del Leicester, dunque vedremo chi la spunterà in questo match che si preannuncia ricco di emozioni.

Classe 1996. Studente universitario appassionato di calcio giocato, parlato e scritto. Niente mi fa impazzire di più del vedere la palla in rete. Per me il calcio è come l’ossigeno: non posso vivere senza!

Commenta per primo

Lascia un commento